Salve, sono una studentessa di Lingue straniere, ho 24 anni, scrivo perché mi rendo conto di aver sempre avuto dei problemi nel parlare, tenere discorsi etc. I miei genitori ed altri hanno sempre associato questa cosa alla timidezza, ma mi rendo conto che sto avendo difficoltà specialmente con esami più discorsivi, ho sempre un terrore, un’angoscia, perché quando studio ho dei problemi nel ricordare le cose e poi soprattutto nel riferirle. Perciò i miei esami non sono mai brillanti. Quelli orali intendo, perché con gli scritti ho più tempo per riflettere e “dire” qualcosa. Ed anche quando sto con i miei amici o in un gruppo, in una situazione in cui si è “costretti” a dire la propria faccio malta difficoltà, perché ho sempre paura di dire la cosa sbagliata, faccio tanti schemi in testa prima di parlare, ma rarissime volte riesco ad intervenire, a fare un bel discorso, e molte volte sto zitta. Per me questo è un vero problema, soprattutto perché mi mancano 3 esami alla laurea e sono esami molto corposi e discorsivi, sono davvero spaventata e bloccata e soprattutto sono uscita fuoricorso a causa di ciò. Vorrei un aiuto, andare a fondo di questa cosa, senza scaricare barile su timidezza e insicurezza. Vi ringrazio in anticipo.